Schermata 2016-08-31 alle 13.16.54

Guida ai servizi di verifica di attrezzature, macchine e impianti di più ampia pratica e interesse

L’ INAIL ha pubblicato una “Guida ai servizi di verifica di attrezzature, macchine e impianti di più ampia pratica e interesse ” che  è stata realizzata allo scopo di orientare l’utenza all’accesso rapido delle informazioni più richieste nel tempo in materia di verifica su attrezzature, macchine e impianti.

Immagine Guida ai servizi di verifica di attrezzature, macchine e impianti di pù ampia pratica e interesse

Tali attività, che il legislatore ha attribuito all’INAIL in via esclusiva e non, sono finalizzate all’accertamento del loro esercizio in sicurezza sia nei luoghi di vita che di lavoro.

La pubblicazione non esaurisce il novero delle attività di verifica che l’Istituto è chiamato a prestare, ma contempla solo quelle di più ampia pratica e interesse per la platea dei fruitori.

Per questo, sono stati selezionati alcuni ambiti di verifica e, per ciascuna, redatte specifiche schede di sintesi per illustrare le modalità di richiesta e l’iter procedurale di attivazione.

Le attività di verifica su attrezzature, macchine e impianti che il legislatore ha attribuito all’INAIL, sono molteplici e hanno primariamente come finalità l’accerta- mento del loro esercizio in sicurezza sia nei luoghi di vita che di lavoro. Tali attività possono essere svolte, secondo la previsione normativa, in via esclusiva o per il tramite di altri operatori.

Gli interventi di verifica vengono svolti dalle Unità operative territoriali in base alla competenza geografica, nonché, laddove previsto, dal Dipartimento innova- zioni tecnologiche per la sicurezza degli impianti, prodotti e insediamenti antro- pici dell’Istituto, seguendo i dettami legislativi di riferimento e le più aggiornate normative di settore.

Tutte le informazioni concernenti le modalità di richiesta delle attività di verifica sono illustrate sul portale istituzionale al link https://www.inail.it/cs/internet/atti- e-documenti/moduli-e-modelli/prestazioni/ricerca-e-tecnologia.html, dal quale possono essere tratti i relativi riferimenti normativi, nonché la modulistica da compilare e le indicazioni per l’inoltro.

La presente Guida è stata realizzata allo scopo di orientare l’utenza (datori di lavoro, installatori, noleggiatori, proprietari, utilizzatori, amministratori di condominio, ecc.) all’accesso rapido alle informazioni più richieste nel tempo dagli stessi utenti.

La Guida, infatti, non esaurisce il novero delle attività di verifica che l’Istituto è chiamato a prestare, ma contempla solo quelle di più ampia pratica e vasto interesse per la platea dei fruitori.

A tal proposito, sono stati individuati sette ambiti di verifica, che sono oggetto di trattazione nei capitoli della guida.

Per ciascuno di questi ambiti sono state redatte specifiche schede di sintesi dei servizi prestati, ognuna delle quali illustra una tipologia di prestazione, le modalità per richiederla e l’iter procedurale per attivarla.

I servizi, a forte connotazione specialistica, sono generalmente a carattere one- roso, secondo importi definiti da specifici tariffari nazionali indicati nelle schede.

 

barbara